Approvato in questi giorni un importante finanziamento di 75.779,20 euro, che servirà per la riqualificazione delle località marine galatonesi, oltre per un incentivo nel favorire il turismo balneare locale.

Il finanziamento è stato ottenuto a seguito della partecipazione dell’Amministrazione Comunale al bando regionale, con un progetto realizzato dai tecnici del Servizio Urbanistica, Architetto Junior Gatto e il Geometra Martalò; inoltre, il suddetto finanziamento rientra nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Puglia, utilizzando la misura 2.2.7 – Azione 3 – Valorizzazione turistico e ricreativo dei boschi.
Nel comunicato stampa diramato in questi giorni dalla Segreteria Comunale, è sottolineato come «questi mesi hanno visto impegnati l’Amministrazione Comunale e in particolare il consigliere comunale delegato Francesco De Mitri sull’incentivazione del turismo balneare presso le località marine galatonesi de “La Reggia” e del Villaggio Santa Rita. Il piano tecnico prevede la realizzazione di aree attrezzate per picnic, per la sosta di macchine o di camper e per la pratica di attività ginnica all’aria aperta mediante l’utilizzazione di un apposito percorso salute. Inoltre, saranno utilizzate alcune delle aree comunali presenti all’interno del Villaggio Santa Rita, fra cui quelle boscose all’ingresso e lungo la strada provinciale».
Dichiarazioni importanti sono giunte anche dal Sindaco Livio Nisi e dal consigliere comunale delegato Francesco De Mitri: “Esprimo moderata soddisfazione per il risultato ottenuto relativo allo stanziamento previsto, pari a 75.779,20 euro” dichiara il Sindaco Nisi nel comunicato stampa “è un buon inizio per il Villaggio; tuttavia, per il futuro auspico ulteriori e migliori risultati, attraverso una serie d’iniziative coordinate e tese a dare nuovo impulso e conferire vitalità al Villaggio Santa Rita”. “Esprimo anch’io grande soddisfazione per il successo raggiunto” dichiara, invece, il consigliere comunale De Metri “e prometto un controllo accurato delle successive fasi di realizzo, con un maggior impegno verso la ricerca di ulteriori stanziamenti volti alla valorizzazione del territorio galatonese”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.