Archiviata la pratica Reggiana e dopo un giorno di assoluto riposo il Lecce riprende gli allenamenti presso il campo “Comunale” di Squinzano. La squadra di mister Franco Lerda si proietta al match esterno con il Feralpisalò per dare continuità di risultati e convincere chi ha manifestato un velato scetticismo nonostante la vittoria conseguita ai danni della Reggiana

Saranno da valutare le condizioni fisiche di Giovanni Tomi, alle prese con un problema ala caviglia sinistra, e di Andrea Esposito, vittima di un risentimento ai muscoli adduttori. In tema di infortuni, gli esami strumentali per Mariano Bogliacino, uscito in barella durante la gara di domenica scorsa, hanno accertato la frattura del setto nasale e la lussazione della spalla causata dal violento impatto con il portiere avversario. Nonostante il setto del naso sia stato ricomposto al “Vito Fazzi” di Lecce subito dopo l’infortunio, per l’uruguaiano si teme un lungo stop che, con ogni probabilità, lo terrà lontano dai campi sino al prossimo anno.

 

Le vicende extra campo hanno visto svolgersi nella giornata di ieri la verifica ispettiva, con cadenza semestrale, da parte della COVISOC (Commissione di Vigilanza Società di Calcio).

Dalla documentazione prodotta non è stata eccepita alcuna eccezione.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 + cinque =