“Acqua pubblica, acqua gratis, ma nelle case popolari Iacp di Lecce… niente acqua e rubinetti chiusi per tutti a causa della morosità di pochi su cui Iacp, Acquedotto e Regione non intendono più soprassedere.

Il Governo Vendola risponda alle lettere inviate dal Comitato di inquilini e intervenga per scongiurare la chiusura dei rubinetti e per garantire la fornitura di un bene primario come l’acqua”.
Lo chiedono in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese e i consiglieri regionali salentini Antonio Barba, Andrea Caroppo, Erio Congedo, Roberto Marti e Mario Vadrucci.
“Questa vicenda va avanti ormai da tempo e non è possibile che tra Iacp, Acquedotto e Regione non si riesca a trovare una soluzione per sanare le morosità pregresse e scongiurare la chiusura dei rubinetti che periodicamente viene minacciata. Sono otto anni – aggiungono i consiglieri – che la sinistra regionale imposta intere campagne elettorali sulla promessa di acqua gratis per tutti e, nonostante l’approvazione di norme regionali specifiche per garantire acqua gratis a categorie svantaggiate, oggi corriamo il rischio che ad horas chiudano i rubinetti proprio agli inquilini delle case popolari! Siamo all’assurdo. Il Governo regionale faccia qualcosa se non altro per coerenza politica”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 3 =