È prevista per domani pomeriggio al Comunale di Squinzano alle ore 16.00 la prima seduta d’allenamento del Lecce dopo il primo tonfo stagionale di Lumezzane. La debacle di mercoledì scorso, che ha fatto il paio con l’amaro pareggio di Pavia, è coincisa con il turno di riposo che ha permesso alla squadra giallorossa di ricaricare le pile in vista dei prossimi avversari.

Quattro giorni di assoluto relax, i quali, potrebbero restituire presto nuova linfa ad un Lecce intossicato dagli ultimi impegni ravvicinati tra campionato e Coppa Italia. Il ritorno allo stadio Via del Mare contro la Reggiana dell’ex Giorgetti è all’orizzonte, e la voglia di un pronto riscatto sembra già ronzare nell’aria. Se Giacomazzi e soci sono pronti a tornare sul campo, la Beretti di mister Antonio Toma continua a fare sfracelli. La vittoria di Reggio Calabria ai danni del Hinterreggio è valso il nono successo in altrettanti match di campionato e l’impressione che alcuni interpreti della banda Toma possano essere presto i beniamini giallorossi del futuro non è affatto cosa remota. Dopo l’ennesima prestazione super non sono mancati gli elogi del tecnico Toma all’indirizzo di alcuni protagonisti del match: “faccio i complimenti a tutti i miei ragazzi, ma soprattutto a quelli che sono entrati dalla panchina. Mi riferisco a Rosafio ed a Lombardi, che sono stati devastanti nel contribuire alla manovra con velocità e qualità. Abbiamo fornito un’ottima prova nonostante le assenze di giocatori importanti come Di Mariano e Kalombo”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 + 15 =