È stato colpito dall’albero motore di un paranco. È morto così Luigi D’Amico, di 54 anni originario di Presicce, rimasto vittima di un incidente sul lavoro a Le Havre, in Francia, dove da circa 20 anni lavorava come meccanico portuale.

La tragedia si è verificata sabato pomeriggio intorno alle 16.30 nel porto della città francese, in avenue Admiral du Chillou. Secondo una prima sommaria ricostruzione, l’uomo stava manovrando, insieme a un collega, un paranco di grosse dimensioni.

Sul posto sono giunti i soccorsi, ma non hanno potuto fare altro che certificarne la morte. Sull’ accaduto indaga la polizia locale. Questa mattina la famiglia, residente a Presicce, e che ha appreso la notizia nella serata di ieri, dovrebbe partire per la Francia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × 3 =