Il forte vento, le piogge intense e i temporali sono all’origine dei guasti che hanno colpito, a partire da questa mattina, le linee di distribuzione dell’energia elettrica di media e bassa tensione gestite da Enel in Puglia.

Taranto, Statte, Brindisi e Lecce sono i comuni maggiormente interessati dal fronte temporalesco. Tutti i tecnici Enel, si assicura in una nota della societa’ elettrica, ”sono prontamente intervenuti e sono riusciti a far fronte a numerosi guasti causati dal maltempo che rende gli interventi difficoltosi. Proseguono tuttora i lavori per far fronte all’emergenza e cercare di ridurre quanto piu’ possibile eventuali disagi alla clientela”.

Sta gradualmente tornando alla normalità anche la circolazione ferroviaria nel sud della regione, colpita questa mattina dal maltempo. Lo rende noto Ferrovie dello Stato. Dalle 12 alle 13 di questa mattina la circolazione ferroviaria fra Fasano e Monopoli, sulla linea Bari-Lecce, si e’ svolta su un unico binario. Sulle linee Taranto-Bari e Taranto-Metaponto e’ invece stata sospesa dalle 11 alle 14. Nel primo caso il forte vento ha sollevato un telo per la raccolta delle olive che si e’ attaccato alla linea di alimentazione elettrica dei treni impedendo il regolare svolgimento della circolazione su due binari. Sulle linee Taranto-Bari e Taranto- Metaponto alcune lamiere, sollevate dal forte vento, sono cadute sulla linea di alimentazione elettrica dei treni e sulla sede ferroviaria. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono intervenuti per ripristinare le normali condizioni di circolazione. Trenitalia ha attivato bus sostitutivi fra Taranto e Metaponto, Taranto e Palagiano Mottola e sulla Taranto – Brindisi.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

14 + 17 =