Sono in tutto sette i destinatari di provvedimenti eseguiti oggi di restrizione della libertà personale per le inchieste sull’Ilva. Cinque le misure di detenzione disposte dal gip Patrizia Todisco e due nell’ordinanza del gip Vilma Gilli.

 

Tra gli arrestati per disposizione del gip Todisco figura il patron Emilio Riva, 86 anni, che è già agli arresti domiciliari dal 26 luglio scorso. Per lui, l’arresto è ai domiciliari e non potrebbe essere altrimenti anche a causa della sua età. La detenzione in carcere èstata disposta dallo stesso gip per il vicepresidente di Riva Group Fabio Riva, l’ex direttore dell’Ilva di Taranto Luigi Capogrosso e l’ex dirigente Ilva Girolamo Archinà. Ai domiciliari l’ex rettore del Politecnico di Taranto Lorenzo Liberti.

Per la parte Ilva, il gip Todisco ha respinto al richiesta formulata dalla procura di ulteriore arresto per l’ex presidente di Ilva Nicola Riva, anch’egli gia’ ai domiciliari dal 26 luglio scorso. Dal gip Vilma Gilli ai domiciliari e’ stato posto oggi l’ex assessore all’Ambiente della Provincia di Taranto Michele Conserva, dimessosi circa due mesi fa dall’incarico quando si seppe che poteva figurare tra gli indagati della inchiesta sull’Ilva collaterale a quella per disastro ambientale. Ai domiciliari per disposizione del gip Gilli anche l’ing.Carmelo Delli Santi, rappresentante della Promed Engineering. Conserva e Delli Santi sono entrambi accusati di concussione.

Sono indagati anche l’attuale presidente Bruno Ferrante e l’attuale direttore tecnico dello stabilimento siderurgico Ilva di Taranto Adolfo Buffo nell’ambito di una delle inchieste della Procura della Repubblica del capoluogo jonico, che hanno portato stamane complessivamente all’arresto di 7 persone. Tra i provvedimenti quello nei confronti di Fabio Riva, per il quale e’ prevista la detenzione in carcere, non è ancora stato eseguito dalla Guardia di Finanza poichè il destinatario non è stato ancora rintracciato. I provvedimenti sono due: uno e’ stato emesso dal gip Patrizia Todisco e contempla le accuse di associazione a delinquere e disastro ambientale, l’altro e’ stato emesso dal gip Vilma Gigli e contempla l’accusa di concussione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove − 1 =