L’immediato cessate il fuoco in Medio Oriente e un intervento deciso dell’Unione Europea, perché sia posta fine alla strage di innocenti nell’area del conflitto tra Israele e le organizzazioni palestinesi sono sollecitati dal presidente del Consiglio regionale della Puglia Onofrio Introna, a titolo personale e a nome dell’intera Assemblea.

“Non è più tempo di appelli. La stagione delle esortazioni è ampiamente superata. L’Europa, recentemente insignita del Nobel per la Pace, non può stare a guardare –  denuncia Introna – occorre un intervento deciso, a sostegno di iniziative come quella dei ministri degli Esteri della Lega Araba, per porre fine a questo massacro continuo, di civili, di donne, di bambini”.
“Salviamo vite umane innocenti, cancelliamo il terrore dagli occhi dei piccoli. È giusto che un conflitto interminabile abbia fine: è dal 1948 che due popoli non trovano le condizioni per vivere in pace. Il mondo deve aiutarle a cercarle e a mantenerle”.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

14 − sei =