Dopo aver confermato che non si ricandiderà più in Parlamento, Adriana Poli Bortone, leader di Grande Sud, preannuncia ai giornalisti che, però, “non e’ certamente l’ultima volta che mi vedrete nella politica attiva, perche’ per fare politica non necessariamente bisogna essere parlamentari, anzi”.

A margine di un’iniziativa sulla rinascita del Paese partendo dal Sud, Adriana Poli Bortone ha aggiunto che alla guida della Regione Puglia, in vista delle prossime elezioni regionali: “ancora non vedo nessuno. Innanzitutto – ha affermato – non vedo neanche libera la Regione, vedo che c’e’ un grande balletto di tempi e di situazioni non chiare e forse sarebbe utile che Vendola prendesse una decisione chiara ed immediata ed intellettualmente onesta; in quella onesta’ intellettuale che invoca molto spesso e che – ha aggiunto – in questo caso difetta un tantino, perche’ bisognerebbe essere chiari con la gente di Puglia: sapere se abbiamo o no un presidente della Giunta regionale”.

“Io non sto pensando alle elezioni regionali come un fatto mio – ha detto ancora – ci sto pensando come un fatto della popolazione pugliese che ormai e’ priva di Governo regionale, gia’ da quest’ultima tornata delle regionali perche’ purtroppo ci sono stati impegni diversi da quelli di presidente della Giunta. La mia esperienza politica – ha concluso – puo’ essere sfruttata, se qualcuno lo vuole, a qualsiasi livello non necessariamente a livello regionale. Puo’ essere sfruttata anche esclusivamente nella convegnistica”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro − 1 =