È stata avvicinata da due sconosciuti che, presentandosi come amici del figlio, l’hanno convinta a mettere nelle loro mani ben 2mila e 500 euro. La vittima è una 84enne che, nella tarda mattinata di mercoledì, mentre camminava in strada è stata avvicinata dai due, che le hanno teso un tranello.

I due malviventi (uno italiano, l’altro rumeno), infatti, dopo avere avvicinato l’anziana, l’hanno abbindolata raccontandole di avere parlato col figlio vigile urbano, affinché prelevasse i soldi dal conto corrente postale e consegnasse loro l’ingente somma, che sarebbe servita per il pagamento dell’assicurazione.
L’opera di convincimento, alla fine, ha funzionato. Tant’è che l’anziana, confidando ingenuamente nella buona fede dei due “amici” del figlio, è stata poi accompagnata presso l’ufficio postale più vicino, quello di viale Taranto, per consentirle di prelevare i contanti dal conto. Ottenuto ciò che volevano, i due truffatori si sono allontanati in tutta fretta ed è stato a questo punto che l’ottantaquattrenne ha capito di essere stata vittima di un raggiro e si è sentita male.
Le ricerche dei due malviventi sono affidate agli agenti della squadra mobile che, nelle scorse ore, hanno acquisito e visionato i filmati registrati dalle telecamere dell’ufficio postale e delle attività commerciali, che sorgono lungo il tragitto.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.