E’ stata inaugurata oggi, al Museo San Francesco della Scarpa a Lecce, la mostra “Squarci di luce e giochi d’ombra”, mostra promossa dall’assessorato alla Cultura della Provincia di Lecce.

Si tratta di acquerelli e dipinti di Bruno Pierozzi e Franco Siciliano, che sarà possibile ammirare fino al 5 dicembre, dal lunedì al sabato (ore 9-13 e 16-19).

Bruno Pierozzi, classe ’54, è nato a Roma ed è Maestro d’arte in decorazione pittorica, diplomato presso l’Istituto Statale d’arte di Roma. Nella Capitale vive e lavora. La sua pittura e la sua grafica sono improntate alla tradizione figurativa del Novecento, in continuità con la Scuola Romana degli anni ’30. Tra i temi prediletti, il rapporto con la città di Roma e l’attenzione ai frammenti di vita quotidiana. Ha esposto negli anni in mostre collettive tematiche e personali. Di recente, ottobre 2012, ha presentato la mostra personale “Epifania del reale” presso Arte Paolo Maffei a Padova. E’ stato selezionato per la “Prima Biennale d’arte di Palermo”, che si terrà a gennaio 2013.

Nato a Savona nel 1941 e residente e Roma, invece, Franco Siciliano, laureato in architettura presso il Politecnico di Torino. Originario di Lecce, ha operato professionalmente in diverse città italiane. Le sue opere sono presenti in collezioni private di Berlino, Boston, Dublino, Londra, Firenze, Lecce, Milano e Roma.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 − diciassette =