Arresto lampo nella notte per un 37enne brindisino, Urbano Francesco, già noto alle forze dell’ordine, per furto d’auto. Intorno alla mezzanotte, il proprietario di una Fiat Punto di colore nero, si è accorto dell’assenza del mezzo, in agro di San Cesario, ed ha dato subito l’allarme.

Dopo pochi minuti le pattuglie della polizia hanno subito rintracciato il malfattore mentre percorreva viale Grassi.

I poliziotti si mettevano subito all’inseguimento della macchina, provvedendo ad intimare l’ALT al conducente, anche con l’ausilio dei sistemi di emergenza visivi ed acustici.

L’uomo dapprima accelerava repentinamente poi bloccava l’auto al centro della strada e tentava la fuga, a piedi, nelle campagne circostanti, ma veniva raggiunto e bloccato, poco lontano, con non poca difficoltà, atteso la resistenza esercitata nel tentare nuovamente la fuga.

Gli ulteriori controlli permettevano di verificare che la Punto segnalata presentava il nottolino forzato, con inserito uno spadino, ricavato artigianalmente da un chiavino metallico esagonale da 12 cm e una chiave a stella, anch’essa da 12 cm, utilizzata per ruotare il predetto chiavino, nonché all’interno del vano motore anteriore presentava oltre all’originale, altra centralina elettrica  adattata, che consentiva di mettere in marcia l’autovettura.

Per tutto questo il 37enne veniva arrestato con le accuse di furto aggravato di autovettura e resistenza a Pubblico Ufficiale, gli arnesi utilizzati venivano posti sotto sequestrato, mentre la vettura provento del furto è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × cinque =