Sconosciuti hanno tolto il maxi poster fatto affiggere nei giorni scorsi da Antonia Rizzo su un cartellone pubblicitario di Matino per ricordare il figlio Ivan Giorgio Regoli, di 30 anni, scomparso il 12 settembre 2011 in circostanze sinora non accertate.

”Sono sicura – commenta la donna – che non è stata nè la pioggia nè il vento ma qualcuno a cui l’immagine di Ivan forse dava fastidio. Questa è una città che non vuole ricordare, ma io continuerò nella mia battaglia finchè avrò forza”. Sulla scomparsa del poster sono state avviate indagini da parte dei carabinieri.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.