Una netta condanna per lo striscione con la scritta ”Speziale innocente, adesso diffidateci tutti” esposto ieri allo stadio di Lecce, durante l’incontro di Lega Pro Lecce-Reggina, e’ stato espresso dal direttore generale di Lega Pro, Francesco Ghirelli.

”E’ una vergogna – ha dichiarato Ghirelli -. Chi ha messo lo striscione allo stadio e’ senza pudore, il gesto va condannato e isolato con ignominia. Fuori dal gioco del calcio chi lo ha fatto e spero che chi ha visto parli e denunci”. Antonino Speziale e’ uno dei due ultra’ del Catania condannati per omicidio preterintenzionale, con sentenza definitiva, per la morte dell’ispettore capo di polizia Filippo Raciti avvenuta il 2 febbraio 2007 durante gli scontri alla stadio ”Massimino” in occasione del derby con il Palermo. il 17 novembre scorso. Il 17 novembre scorso, un giocatore della Nuova Cosenza (serie D), Pietro Arcidiacono, ha mostrato in campo una maglia di solidarieta’ a Speziale e il giudice sportivo gli ha inflitto una squalifica fino al luglio 2013 mentre la Questura gli ha emesso un Daspo di tre anni.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 + quattordici =