Furto, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, guida senza patente e guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: sono le accuse che hanno fatto scattare le manette ai polsi di Dell’Anna Antonio Sebastien.

L’episodio è iniziato, secondo la ricostruzione della polizia, nelle prime ore della mattina, quando sono giunte al 113 numerose segnalazioni riguardanti un furgone, di colore bianco, il cui conducente, in alcune vie di Borgo San Nicola, dopo aver sbandato, aveva danneggiato diverse auto in sosta.

Dopo poco, gli agenti della Sezione Volanti, e i militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Lecce, hanno intercettato il furgone, che sfrecciava a forte velocità, lungo la strada di collegamento tra Lecce e Giorgilorio frazione di Surbo, all’altezza del cinema “The Space”.

A quel punto il 29enne ha cercato di dileguarsi in tutti i modi. Iniziava così un serrato inseguimento a forte velocità e con manovre azzardate e repentine, prima sulla SS.613 e poi sulla tangenziale EST, direzione Maglie, mantenendo sempre  una velocità tale da creare pericolo per sè e gli altri, tentando in più di un’occasione di speronare e far perdere il controllo alle auto delle forze di Polizia.

Dopo diversi chilometri percorsi sulla tangenziale, il Dell’ Anna, imboccava lo svincolo di Borgo San Nicola e proseguiva in direzione centro città, fino a Via Sellitto, dove, incalzato nella fuga, decideva di abbandonare il mezzo, per tentare di scappare a piedi.

L’uomo veniva quindi raggiunto dai poliziotti e dai finanzieri che riuscivano a bloccarlo con non poca fatica, in quanto il 29enne sferrava calci e pugni nei confronti dei suoi inseguitori, che spintonava nel tentativo di sfuggire verso le campagne circostanti.

Nel corso della colluttazione il personale della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza riportava delle lievi lesioni

L’arrestato, sottoposto ai test alcolimetrici e tossicologici presso il nosocomio, risultava positivo a cocaina e cannabinoidi, e gli veniva evidenziato un tasso alcolemico pari a 1,78 g/l.

Per tutto questo il 29enne è stato arrestato e accompagnato a Borgo San Nicola

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre − due =