Si è celebrato in mattinata dinanzi al gip Alcide Maritati l’interrogatorio di convalida di Alessio Bellanova, il 30enne di Cellino San Marco, arrestato venerdì sera con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Alla presenza dell’avvocato difensore Pantaleo Cannoletta, il giovane ha spiegato che la droga era sua e che avesse imbastito un’attività di spaccio anche per conto di altre persone non ben precisate. Bellanova è stato trovato in possesso di circa 100 grammi di cocaina all’interno della propria auto mentre si trovava in compagnia della propria compagna. Il giovane, giorni fa, si era accollato il possesso di ben 34 chili di marijuana trovati in un’auto in casa di Dattis, scarcerato nella giornata di venerdì proprio per questa vicenda e vittima di un attentato incendiario ai danni della propria auto nella notte tra sabato e domenica.

In questo scenario, poi, Bellanova è il compagno che si trovava insieme a Vadacca, quando Simone Corrado e Alessadro Sariconi hanno svuotato alcuni colpi di pistola nei pressi della stazione di servizio Esso alla periferia di Lecce gambizzando il presunto luogotenente di Roberto Nisi.