Raid vandalico in piazza Mazzini, nel pieno centro di Lecce, dove nella notte alcuni teppisti hanno distrutto due fiorire della piazza cittadina. Tutto è accaduto intorno alle 2 di notte, quando alcuni residenti, destati dal rumore e dagli schiamazzi, hanno contattato la polizia.

Gli agenti delle Volanti della Questura di Lecce, intervenuti tempestivamente sul posto, hanno fatto in tempo a scorgere due individui, un uomo ed una donna, che si dileguavano rapidamente, fuggendo a piedi per le strade limitrofe.
Alcuni residenti sostengono, invece, che i teppisti fossero di più: un gruppetto nutrito, composto da ragazzi e ragazze, che avrebbero cominciato a tirare calci alle vetrine dei negozi, già nel centro storico del capoluogo. Così, senza un apparente e reale motivo. Adesso saranno visionate le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza cittadina e delle attività adiacenti alla piazza, dalle quali i poliziotti sperano di riuscire ad identificare i vandali.