Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, si trova da questa mattina agli arresti domiciliari. Si tratta di Rosa Pizzino, 51enne di Otranto. Sono stati gli agenti della Mobile ad eseguire l’ordinanza di ai domiciliari per un anno e undici mesi, nonché la multa di 8mila euro.

Il reato risale al 2006. Nella vendita di droga erano coinvolti anche il marito e il figlio. Nel 2006 la donna aveva scontato solo 16 giorni di carcere.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − dieci =