La consueta vigilia di ogni partita è il momento in cui Franco Lerda esamina l’imminente impegno con lucidità. Il Portogruaro è il nuovo tema di discussione ad un giorno dalla gara del Via del Mare contro la truppa di mister Madonna.

Queste le dichiarazioni del tecnico di Fossano: “il Portogruaro è un avversario importante che oltre ad essere imbattuto ha subito solo cinque reti dall’inizio del campionato. Ha giovani di valore che arrivano dal settore giovanile della Sampdoria. Mdonna ha dato una sua impronta a questa squadra amalgamando giocatori giovani di valore provenienti dal settore giovanile della Sampdoria. Una delle peculiarità del loro 4-2-3-1 – prosegue Lerda – è la capacità di occupare bene ogni zona del centrocampo. Sono anche in possesso di buone individualità con elementi come Cunico e Della Rocca, senza dimenticare Corazza che è molto bravo negli inserimenti.

Sul ballottaggio riguardante De Rose e Giacomazzi, l’allenatore giallorosso tranquillizza tutti:” il capitano e De Rose possono coesistere, quindi non si escludono. Per quanto riguarda gli infortunati, Ferrario ha recuperato e lavora col gruppo, mentre Jeda e Memushaj non saranno della partita. Il brasiliano dobbiamo recuperarlo pienamente perchè ha patito un infortunio delicatoche merita il tempo necessario.Non mi sono mai lamentato delle assenze o dei ritardi di condizione – conclude il tecnico – Ho lavorato con chi avevo a disposizione. Non voglio creare neanche un alibi, per me i giocatori che scendono in campo sono tutti importanti. Come diceva il Professore Scoglio ‘conta solo chi scende in campo’”.