Ennesimo scempio ambientale scoperto nel Salento dai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico al comando del Maggiore Nicola Candido. Questa volta l’area sequestrata, che si estende per circa mille metri quadrati, si trova nelle campagne tra Soleto e Corigliano,in contrada Spalungano.

In particolare sono stati trovati e abbandonati illecitamente nelle campagne 28 bidoni di materiale bituminoso, della capacità di due quintali l’uno alcuni dei quali aperti e fuoriusciti sul terreno, vari secchi già contenenti vernici e solventi, nonchè stracci, vetro ed inerti da demolizioni . I primi accertamenti del Noe portano ad escludere qualsiasi responsabilità a carico dei proprietari del terreno, per questo i militari sono già al lavoro per risalire agli autori dello scempio.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 − 12 =