Una serata all’insegna della spensieratezze, dell’allegria e del sorriso. Il noto romanzo storico di Alessandro Manzoni mai come sabato 15 dicembre sera, ha fatto divertire il pubblico di Lequile che, invece di leggerlo lo ha visto rappresentato in teatro, in una rivisitazione magistrale curata da Luigi Serio

con il titolo “ Ma sti Vagnuni li fascimu spusare….Si o Nò?. Il gruppo Teatrale “ li spiritosi”, della parrocchia Spirito Santo in Lequile non è di quelle compagnie composte da noti attori che girano l’Italia ma da un gruppo di amici, mamme ,papà giovani e ragazzi che non hanno  nulla da invidiare però ai professionisti dato che il pubblico ha gradito la performance e si è divertito molto. Tra i personaggi che hanno riscosso maggior simpatia ci sono certamente Don Rodriguez,  la monaca di Ponza,don Basilio , Perpetua, l’Innominabile e l’irresistibile Renzino, interpretato dall’autore stesso. Una storia rivista dalla sapiente mano di Luigi Serio, addolcita dalle voci dei cantastorie, dai toni divertenti basati su equivoci ed errori, il tutto in chiave salentina, luogo natio dei neo Renzino e Lucietta.
Esilaranti e bravi “i bravi”, gli aspiranti “bravi”, Lucietta, confusa e insicura, Agnese, decisa e temeraria e Fra’ Cristoforo, pseudo frate dall’atteggiamento scanzonato e dall’aspetto goffo. Bellissime le scene !!!!! Una commedia quindi che ci ha fatto sorridere volentieri per la gioia dei tanti presenti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 + quattordici =