Il sindaco Francesco Errico prenderà parte alla manifestazione organizzata dal comune di Policoro sin dalla mattinata di lunedì 17 dicembre. “No alle trivelle sullo Ionio- Salviamo il mare” è il titolo dell’iniziativa promossa dal comune materano e che riunirà molteplici amministratori dei comuni costieri del versante

calabro-appulo-lucano. La manifestazione inizierà alle ore 9.30, con un corteo dei partecipanti – rappresentanti delle istituzioni, associazioni, cittadini – che muoverà sino al “Palaercole”, dove si svilupperanno i diversi interventi, tra cui quello del fisico Maria Rita D’Orsogna,  professore associato presso il Dipartimento di Matematica della California State University al Northridge di Los Angeles, esperta nei temi oggetto dell’incontro.

“Ho prontamente aderito all’invito del collega Leone – ha commentato il sindaco, Francesco Errico – per aggiungere anche la voce del Comune di Gallipoli al coro che lunedì prossimo sancirà l’inviolabilità del mar Ionio che, come più volte ribadito, rappresenta per la nostra comunità un valore identitario prim’ancora che una straordinaria risorsa ambientale ed un importante strumento per la valorizzazione della nostra economia”. La manifestazione di Policoro si concluderà infine con la stipula, da parte anche del sindaco Errico, del protocollo d’intesa delle istituzioni presenti ed avente ad oggetto “Azioni concordate al fine di scongiurare le trivellazioni petrolifere nel mar Ionio”.

CONDIVIDI