”Non riesco ancora a realizzare, sono felicissimo. Forse mi renderò del tutto conto solo nei prossimi giorni. Con questa grande notizia mi vengono ripagati la gavetta e i sacrifici di tanti anni, che per un giovane artista e’ giusto fare.

Un grazie particolare alla Rusty Records e a tutti coloro che lavorano al mio progetto, con professionalita’ e affetto. Ci divertiremo”. Parla cosi’ il cantante pugliese Antonio Maggio che e’ stato scelto per partecipare al 63° Festival della Canzone Italiana nella Sezione Giovani, con il brano ”Mi servirebbe sapere” (Rusty Records). Antonio Maggio nasce a San Pietro Vernotico (Brindisi) e vive a Squinzano (Lecce). Dopo aver studiato musica per anni, approda al grande pubblico partecipando alla finalissima del ”Festival di Castrocaro Terme – Voci e volti nuovi”, in diretta sulle reti RAI. Nel 2007 avvia il progetto Aram Quartet, inedita vocal band che entra a far parte del cast della prima edizione di ”X Factor”. Dopo 12 puntate, la band vince il programma, aggiudicandosi un contratto discografico con Sony-BMG. Nel 2010, dopo lo scioglimento della band, Antonio decide di proseguire da solo la sua carriera musicale, pubblicando nel 2011 il suo primo singolo da solista, ”Inconsolabile”, e firmando un contratto con la Rusty Records, diretta da Maurizio Rugginenti e curata artisticamente dal produttore Davide Maggioni.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 + venti =