Assolto Roberto Baldassarre per non aver commesso il fatto. Il verdetto di secondo grado è arrivato in serata dopo una camera di consiglio che ha impegnato i giudici per parecchie ore.  Baldassare era accusato di tentativo di estorsione.

Secondo quanto ipotizzato dall’accusa, Baldassarre sarebbe stato il mandante di alcune intimidazioni compiute nel 2002 nei confronti di politici e imprenditori locali, per la concessione della gestione della stazione di servizio che all’epoca dei fatti era in costruzione nel parco commerciale di Cavallino. Nel corso delle indagini Baldassarre fu anche raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare. L’ex assessore era difeso dagli avvocati Giuseppe e Pasquale Corleto.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici + 2 =