È stato sorpreso davanti alla sua abitazione di Torre Vado da un malvivente che, armato di fucile a pallettoni, ha premuto il grilletto, ferendolo ad un braccio. Vittima di quello che potrebbe essere stato un vero e proprio agguato è l’avvocato Francesco Paolo Maggiore, 48enne, originario di Torre Vado.

Tutto è accaduto intorno alle 8.20 del mattino, quando un bandito si è parato davanti al professionista. Non si sa cosa sia successo con esattezza, fatto sta che il legale è stato raggiunto un braccio da alcuni pallini, esplosi dal fucile imbracciato dal malvivente.
Subito dopo, il bandito si è dileguato, lasciando sul posto l’avvocato ferito, poi trasportato in ambulanza presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase, dove è stato sottopost ad un intervento chirurgico.
La zona della sparatoria è stata raggiunta dai carabinieri della compagnia di Tricase che, guidati dal capitano Andrea Bettini, hanno avviato le indagini, provvedendo ad ascoltare la testimonianza del legale.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 + 1 =