A Squinzano si ritorna a sparare. Nella notte tra giovedì e venerdì, infatti, ignoti hanno esploso tre colpi di pistola contro l’autovettura di un imbianchino, del posto, parcheggiata nella zona 167 del paese a nord di Lecce.

Il proprietario del veicolo, una Fiat Punto vecchio modello di colore bianco, non ha mai avuto problemi con la giustizia ed è escluso da qualsiasi contesto criminale locale. L’episodio, dunque, si collocherebbe al di fuori della “guerra tra bande” rivali che, negli ultimi mesi, ha reso il clima incandescente a Squinzano e dintorni, dove si sono susseguiti in poche settimane, ad iniziare dal mese di settembre, tentati omicidi, sparatorie in strada e fucilate.

 

Tre in tutto i colpi esplosi all’indirizzo della Fiat Punto dell’imbianchino salentino. Sul posto, sono intervenuti i carabinieri del norm della compagnia di Campi Salentina ed i colleghi del reparto scientifico, che hanno rinvenuto e sequestrato tre bossoli calibro 7.65. I militari hanno ascoltato il proprietario del mezzo che, tuttavia, non avrebbe fornito particolari elementi, per indirizzare le indagini in una direzione ben precisa.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sedici + cinque =