Si è svolta questa mattina, alle 9.45, nella sede centrale del Comando provinciale dei vigili del fuoco, la cerimonia in onore di Santa Barbara, la Patrona del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Eccezionalmente la caserma è stata aperta al pubblico, presenti nell’occasione numerosi bambini delle scuola primaria, accompagnati da insegnanti e genitori. Durante la manifestazione, prima è stata collocata una corona di alloro in onore dei vigili del fuoco caduti nell’adempimento del servizio, successivamente è stata celebrata la Santa Messa nella cappella della caserma. Infine si è tenuta la relazione del comandante provinciale Michele Angiuli, in relazione all’attività svolta nell’ultimo anno e sugli indirizzi programmatici del 2013

“In occasione delle ricorrenza di Santa Barbara, è necessario rivolgere un pensiero ai Vigili del Fuoco, che sono sempre in prima linea nel fornire soccorso e assistenza ai cittadini”.
È quanto dichiara il consigliere della Regione Puglia e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero, intervenendo in occasione della ricorrenza di Santa Barbara.
“Non c’è emergenza o necessità – prosegue Buccoliero – che non veda impegnati i Vigili del Fuoco. Il loro lavoro, al di là della retorica, rappresenta un esempio di assoluta abnegazione di uomini, che si pongono costantemente al servizio della comunità.
È importante sottolineare questo aspetto, perché si rischia, molto spesso, di considerare scontato ciò che scontato non è. Soprattutto, se si riflette come questi uomini siano costretti, il più delle volte, a fronteggiare una carenza di personale, che li sottopone a stressanti turni di lavoro, senza percepire un adeguato stipendio, che tenga conto dei rischi che corrono nelle quotidiane operazioni di pronto intervento. Questi gravi deficit nel personale vengono compensati solo dall’assoluta abnegazione dei nostri pompieri.
È per questa ragione – conclude il consigliere Buccoliero – che a loro va il grazie incondizionato dei tanti cittadini, che riconoscono nel Corpo dei Vigili del fuoco un sicuro ed insostituibile punto di riferimento quotidiano”.
[widgetkit id=133]

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.