Ha ottenuto gli arresti domiciliari Gabriele Corrado, il 31enne leccese, arrestato giorni fa dagli agenti di polizia con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’interrogatorio, Corrado, incensurato, ha fornito un’ampia confessione addebitandosi il possesso dello stupefacente. Il 31enne venne fermato nei pressi di viale Ugo Foscolo, a Lecce, a bordo della sua Ford C-Max, insieme ad un’altra persona per un controllo di routine. All’interno della sua abitazione, i poliziotti trovarono un grosso involucro avvolto con del nastro da imballaggio e posato su una libreria con dieci panetti di hashish per un peso complessivo di un chilo e 15 grammi. Il giovane venne così arrestato. E’ difeso dall’avvocato Luigi Rella.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × 1 =