Si è svolto questa mattina, presso il teatro “T. Schipa” di Gallipoli, il consiglio comunale monotematico sull’ospedale civile “S. Cuore di Gesù”, richiesto dall’omonimo comitato e prontamente organizzato dall’Amministrazione Comunale, su input del sindaco Francesco Errico

e per il tramite del presidente del Consiglio Comunale, Cosimo Giungato. Presenti all’incontro anche alcuni dei sindaci dei Comuni afferenti il Piano di Zona di Gallipoli e rappresentanti del comitato. Dopo gli interventi del direttore sanitario del nosocomio, Bruno Falzea, dei sindaci di Tuglie, Daniele Ria, Sannicola, Giuseppe Nocera ed Alezio, Vincenzo Romano e di Michele Barba e Giacinto Scigliuzzo, a nome del comitato, l’assise civica ha discusso ed approvato un documento unitario che, dopo aver esposto le motivazioni a sostegno della difesa e tutela del reparto di Ostetricia del locale ospedale, chiede al sindaco Errico di inviare l’atto ai sindaci dei sette Comuni (Alezio, Alliste, Melissano, Racale, Sannicola, Taviano e Tuglie) che formano il piano di Zona di Gallipoli, perché venga approvato l’atto anche dai rispettivi consigli comunali e quindi di trasmettere tutte le deliberazioni delle assemblee comunali all’attenzione del Presidente della regione, Nichi Vendola e del direttore generale dell’Asl Lecce, Valdo Mellone (invitato all’assise ma assente per precedenti impegni assunti). Nel suo intervento il sindaco Francesco Errico, ha esordito sottolineando la buona, importante notizia che “al 31 dicembre di quest’anno il Reparto di Ostetricia non chiuderà”, per poi proseguire. “L’obiettivo – ha detto infatti il primo cittadino – è quello di fare, come fatto in questa sede, fronte comune per difendere le ragioni di una struttura che, come detto più volte in passato, h tutte le carte in regola non solo per non essere depotenziato ma per ricevere azioni migliorative. L’Amministrazione dal canto suo è sempre stata presente nel sostenere e difendere le ragioni del nostro ospedale e continuerà a mantenere alto questo impegno, percorrendo un iter condiviso, come dimostrato dalle risoluzioni del consiglio comunale”. Sempre il consiglio Comunale di Gallipoli ha infine chiesto al sindaco Errico ed al presidente del consiglio comunale Giungato di fissare un incontro col presidente della Regione Vendola finalizzato proprio al sostegno del S. Cuore.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × due =