Ancora un grave incidente stradale nella provincia di Lecce, già macchiate di sangue in questo drammatico Natale. In tarda mattinata, intorno alle 13, un’intera famiglia è finita in ospedale, dopo che il conducente dell’auto, Vito Muia, di 50anni, ha perso il controllo del mezzo sulla Torre Lapillo – Torre Colimena.

La famiglia, padre, madre e figlio di 6 anni, viaggiava a bordo di una vecchia Volkswagen Golf, quando, probabilmente per scansare un’auto, uscita all’improvviso da una stradina laterale, è uscita fuori strada e si è andata a schiantare contro un muretto, dopo avere abbattuto un palo dell’illuminazione pubblica.
La zona, in pochi minuti è stata raggiunta dalle ambulanze del 118 e dai mezzi dei vigili del fuoco che, dopo avere estratto i feriti dall’abitacolo della Golf, li hanno affidati alle cure dei medici. Ad avere la peggio è stato il padre, che ha riportato lesioni più gravi, ed è stato immediatamente condotto presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove è giunto con codice rosso.
Per mamma e figlio, fortunatamente, ferite meno gravi. I due sono stati trasportati in codice giallo presso il nosocomio di Copertino.
La ricostruzione dell’esatta dinamica è affidata ai carabinieri della compagnia di Campi Salentina.

[widgetkit id=163]