Investe un ragazzino di 12 anni, ma si fa prendere dal panico e fugge senza prestare soccorso. L’incidente ieri, intorno alle 13.30. L’investimento in via Armando Diaz a Cavallino.

Il 12enne, era appena uscito da scuola e stava per tornare a casa in sella alla sua bicicletta, quando improvvisamente, all’altezza di un incrocio è stato travolto da un’auto in corsa, ed è finito sull’asfalto, battendo violentemente il capo. L’automobilista, invece di fermarsi e prestare soccorso, si è dileguato. Sono stati alcuni cittadini a dare l’allarme ai sanitari del 118.
Il ragazzino è stato accompagnato all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, le sue condizioni, comunque fortunatamente, non destano preoccupazioni. Se la caverà in 15 giorni.

Dagli elementi raccolti sul luogo dell’incidente i carabinieri sono sulle tracce del pirata e l’auto dovrebbe essere facilmente identificabile grazie ai nastri delle telecamere di videosorveglianza presenti in via Armando Diaz, una delle strade principali di Cavallino.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.