Nardò. Un’operazione mirata alla prevenzione e repressione dello sfruttamento della prostituzione è stata attuata dai Carabinieri della Stazione di Nardò, insieme alla Polizia Municipale

, che ha visto l’ impiego di decine di militari, in abiti civili e in divisa, nelle zone di Nardò – Strada Tarantina, Santa Maria al Bagno, e sulla strada statale Sant’Isidoro – Copertino.

Il bilancio è di 4 persone denunciate, perché accusate a vario titolo di favoreggiamento della prostituzione. Si tratta di 3 domenicane e un bulgaro di età compresa tra 30 e 42 anni.

Sei, infine, le persone proposte all’ Autorità di P.S. per l’applicazione di Foglio di Via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Nardò.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette − cinque =