Gli ultimi orrori vissuti al “Ribassi” di Carpi hanno costretto il patron Savino Tesoro ad alzare il volume della radio in casa giallorossa. Il neo presidente, attraverso una nota sul sito ufficiale della società, ha esternato lo stato d’animo del momento, conscio del periodo delicato che sta attraversando da oltre un mese la formazione salentina.

Queste le dichiarazioni più eclatanti dell’uomo di Spinazzola: “a Carpi la squadra ha reagito sul piano mentale, ma ciò non è bastata ad evitare la sconfitta. Le grandi potenzialità della rosa sono tali da non poter più sopportare un’altra debacle. Siamo alla fine del girone di andata e non saranno più ammessi passi falsi. L’allenatore, lo staff tecnico e tutti i giocatori sono chiamati a dare immediatamente delle risposte convincenti sul piano del gioco e dei risultati, altrimenti la società che rappresento, sarà costretta a prendere tutti i provvedimenti del caso. “