Margot e’ la nona di una fortunata cucciolata, salvata in extremis dai volontari dell’Associazione Lav di Lecce, prontamente allertati dai Vigili Urbani di un comune dell’entroterra salentino. La situazione sembrava essere senza speranze: i cuccioli si trovavano in uno scantinato, al buio e nella sporcizia.

Inutile specificare che le condizioni di salute degli stessi non promettevano nulla di buono visti i maltrattamenti e le sevizie subite. L’intervento tempestivo e le amorevoli cure dei volontari della Lav hanno ridato loro una nuova e concreta speranza: otto sono stati adottati, tutti al nord da famiglie che li hanno accolti con premura e dedizione. Resta solo Margot, tristemente finita dietro le sbarre del canile perché ancora nessuno ha mostrato interesse per lei. Sembra quasi essersi rassegnata al suo amaro destino, a volte non vuole nemmeno camminare. Lo abbiamo visto con i nostri occhi presso il banchetto che ieri mattina è stato allestito per l’occasione in Piazza Sant’Oronzo a Lecce. Con la piccola Margot c’erano anche Nina, Mina e Pedro, tre bellissimi cuccioli tra i 3 e i 5 mesi, adottabili ovunque e con tanta voglia di trovare presto una casa accogliente.
E’ doveroso sottolineare che l’impegno dei volontari e della responsabile Chiara Fiordaliso, presente anche ieri in piazza, e’ stato ed è tutt’ora fondamentale per la salvaguardia e il rispetto degli animali; sempre in prima linea nella difesa dei nostri amici a quattro zampe, chiedono soltanto che la piccola Margot e i suoi compagni trovino presto una famiglia disposta a fare di loro i fedeli compagni di una vita. Il Natale e’ ormai alle porte, facciamo che lo sia per tutti, non lasciamo che trascorra no altri giorni al freddo delle loro gabbie.
Alla chiusura dello stand, i responsabili sono stati costretti a riprendere in custodia i cani e ricondurli al canile. Se solo si potesse esprimere con le parole lo strazio nei loro occhi imploranti probabilmente anche le coscienze dei meno sensibili subirebbero una scossa.
Per le adozioni e’ possibile rivolgersi alla Sig.ra Chiara Fiordaliso: 3284713416.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × uno =