Domani il Lecce sfiderà il Perugia, mister Lerda fa delle anticipazioni sulla formazione e sullo spirito con cui si affronterà la gara. “Ci teniamo ad andare avanti in Coppa Italia, arrivati a questo punto il traguardo della semifinale, ovviamente, ci interessa

 

Questo appuntamento arriva in una settimana che precede un’altra gara importante, perché c’è da pensare anche alla prossima partita interna con il Sudtirol. A prescindere da questo, vogliamo giocare bene la gara di domani. La gara di Salò ci ha lasciato qualche acciacco fisico, però abbiamo ancora del tempo a disposizione, anche se la mia intenzione è quella di dare spazio a chi ha giocato di meno.

A livello di modulo penso che riproporrò il 4-3-3, perchè in questo momento i giocatori a disposizione sono più adatti a questo sistema di gioco. Domani avremo di fronte un Perugia che reputo una squadra forte, con una rosa di giocatori di qualità e per questo non sarà  facile. L’allenamento di ieri è stato per lo più una seduta defaticante, anche se abbiamo rivisto i filmati della gara di domenica scorsa, mentre oggi abbiamo fatto qualcosa in più. Questi due giorni a Coccaglio ci sono serviti per parlarci e confrontarci. Su una cosa sono sicuro, da parte di tutti c’è una gran voglia di reagire alla brutta sconfitta di Salò. Domani Chevanton  giocherà  dall’inizio, sono passati sette mesi dal suo infortunio ed è tempo di verificare il suo stato di forma. Certamente non possiamo pretendere che torni subito al 100 per cento, però sono arrivati i tempi giusti”.