Devo necessariamente intervenire per evidenziare l’infondatezza del contenuto di un servizio televisivo trasmesso dall’emittente Telerama e relativo alle mie intenzioni sulla Lupiae Servizi.

Lo comunica in una nota  il Delegato Società Partecipate Comune di Lecce, Attilio Monosi. Spiace dover constatare che talune volte si procede alla diffusione di notizie improvvisate e soprattutto non verificate con il diretto interessato. In merito al servizio televisivo in particolare, infatti, non sono stato minimamente interpellato. Se questo fosse avvenuto, avrei precisato che – come delegato alle società partecipate del Comune di Lecce – il mio obiettivo è quello di tutelare la situazione lavorativa del personale e di salvare la società, e non certamente quello di smembrare la Lupiae, vendendone le sue parti. Esiste un percorso avviato già da tempo in questa direzione con i sindacati. Per quel che mi riguarda, Damiano D’Autilia è il presidente di una società partecipata della Provincia di Lecce e, come tale, lavorerà in totale autonomia per salvaguardarne le sorti. In quanto delegato alle partecipate del Comune di Lecce, io, ho invece la diretta responsabilità sulla situazione delicatissima che attraversa la Lupiae. Non esistono dunque i presupposti perché ci sia un braccio di ferro tra me e lui. Contrapposizione che, evidentemente, è solo frutto dell’ennesima fantasia mediatica.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × 1 =