Nuovi sviluppi nell’ambito dell’indagine sull’omicidio di Valentino Spalluto, il 20enne di Surbo, ucciso per errore all’interno di LecceFiere e per il quale è indagato Salvatore Andrea Polimeno, il 23enne di Lecce, sempre in carcere. In giornata il sostituto procuratore Carmen Ruggiero, pm titolare dell’indagine

, ha conferito incarico al consulente Claudio Leone per eseguire una doppia perizia. Con la prima, il perito dovrà esaminare la conversazione registrata e allegata nell’informativa del 17 settembre scorso della Squadra Mobile di Lecce e rilevare l’identità e il numero degli interlocutori accertando se si identifichino nei tre minori ascoltati nel corso dell’incidente probatorio, (due ragazze e un ragazzo) e precisare quali parti della conversazione siano a loro riferibili. Le operazioni scatteranno il prossimo 21 dicembre. Una seconda consulenza, invece, dovrà esaminare gli atti e le memorie del telefono cellulare e della simcard in sequestro, la presenza di comunicazioni ed estrapolarne i contenuti. Il consulente tecnico avrà 30 giorni a sua disposizione per depositare la relazione e avvierà le operazioni peritali già nella giornata di domani. L’indagato è difeso dagli avvocati Anna Luigia Cretì e Giovanni Battista Cervo. La parte offesa da Francesca Conte. Per ora, non sono stati nominati consulenti di parte.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × quattro =