Nei giorni scorsi i carabinieri di Casarano hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare. Nella prima, Zompì Emanuele, 22enne di Casarano e già noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Lecce

– Ufficio GIP a seguito di segnalazione di militari, sempre della Compagnia di Casarano, per averlo fermato in un altro comune, essendo lo stesso Zompì sottoposto alla misura restrittiva della libertà personale dell’obbligo di dimora sempre in Casarano.

Nella seconda, Falcone Roberto, 43enne di Casarano,  già sorvegliato speciale, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Lecce in ottemperanza all’ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica – Ufficio Esecuzioni Penali di Lecce dovendo scontare la pena di cinque mesi e diciannove giorni per un furto aggravato commesso in altro comune salentino nel mese di novembre 2011.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × uno =