E’ il consigliere comunale di opposizione Antonio Rotundo a rispolverare la questione dei parcheggi di cui si è dato annuncio nel novembre del 2010, un progetto partito nel 2008 con una previsione di realizzazione ad aprile 2011.

Un parcheggio della capienza di oltre 700 posti auto a due passi da piazza Sant’Oronzo. “Ormai ci siamo. Tempi di consegna dell’opera? I parcheggi potrebbero essere pronti entro l’anno, nello stesso periodo in cui il filobus sarà consegnato alla città. E va da sé che i due progetti aiuteranno a decongestionare il traffico a Lecce”

Era il 30 luglio del 2008 quando, in occasione dell’ennesimo sopralluogo degli  Amministratori comunali,le agenzie di stampa divulgavano questo comunicato – scrive Rotundo –  E giù un fiume di dichiarazioni entusiastiche sul fatto che con i suoi 750 posti auto la città ed il suo centro storico sarebbero stati decongestionati e che il problema dei parcheggi sarebbe stato una volta per tutte risolto. Ora sono passati oltre quattro anni da quell’annuncio e non solo il parcheggio non è fruibile, ma non è neppure in calendario la sua apertura.

Così come non si è più saputo alcunché sulla trattativa tra la società proprietaria della infrastruttura e la Sgm di cui sempre la stampa ha dato notizia nell’autunno 2011. Sicchè anche per le festività natalizie 2012/13 si ripropone il solito e  stucchevole dibattito sulla carenza di parcheggi senza che la città possa avere la disponibilità di nuovi parcheggi – conclude Antonio Rotundo.  C’è qualcuno che può dire credibilmente quando il parcheggio entrerà in funzione?

 

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci − 1 =