Pasticcere di giorno, spacciatore nel resto della giornata: nascondeva oltre mezzo chilo di eroina Fabio Tornese 35enne leccese, arrestato nel pomeriggio dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Lecce. Nella sua abitazione, i militari hanno rinvenuto 700 grammi di eroina, che avrebbe fruttato 25mila euro.

Da giorni, i militari seguivano gli spostamenti del Tornese, più volte sorpreso in compagnia di altre persone, già note per reati in materia di stupefacenti. Così i carabinieri hanno deciso di monitorarlo più attentamente, seguendone gli spostamenti fino alla sua abitazione, presso la quale si sono fatti accompagnare. Con l’ausilio delle unità cinofile, l’appartamento del Tornese è stato passato al setaccio ed il fiuto del cane ha permesso di rinvenire 4 involucri contenenti eroina pura ed un coltello intriso della sostanza, utilizzato per tagliarla. L’eroina rinvenuta era pronta per essere immessa sul fiorente mercato locale, con un valore stimato di circa 25000 €. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa circondariale di Lecce.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − 11 =