Terrore in casa di una 50enne di Salice Salentino, sorpresa nella notte da due malviventi che, dopo essere entrati nella sua abitazione, l’hanno picchiata e rapinata. La donna ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici dell’ospedale di Copertino, dove è stata ricoverata per accertamenti.

L’episodio è avvenuto nel centro abitato di Salice, nella notte appena trascorsa. Al momento non è chiaro come i due banditi, che hanno abito col volto coperto, siano riusciti ad entrare nell’abitazione della donna, che vive da sola.
Fatto sta che la 50enne è stata svegliata nel sonno dai due banditi che, probabilmente senza armi, hanno iniziato a colpirla su tutto il corpo, per farsi dire dove custodisse ori e preziosi. I rapinatori sono riusciti a fuggire con un bottino di circa mille euro, mentre la donna, visibilmente sotto shock e sanguinante, è stata accompagnata da un’ambulanza presso il pronto soccorso dell’ospedale di Copertino.
Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Campi Salentina ed i colleghi del nucleo operativo e radiomobile.

Maggiori dettagli nelle prossime ore.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × cinque =