E’ prevista per mercoledì 5 dicembre la conclusione dei lavori di completamento di piazzale Modena, nel rione San Sabino, con l’accensione del nuovo sistema di pubblica illuminazione da parte della ditta Pisacane s.r.l.

L’intervento, avviato lo scorso aprile e rientrato nell’elenco annuale delle Opere Pubbliche 2011 nonché nel programma triennale delle Opere Pubbliche 2011-2013 per un importo pari a 150.000 euro, finanziato con mutuo regionale, ha riguardato il miglioramento della fruibilità del piazzale non solo da parte dei residenti ma anche dal resto della popolazione.
Tutta l’area è stata fornita di  impianto di pubblica illuminazione a basso consumo energetico al fine di garantire la sicurezza dei luoghi nelle ore notturne, in particolar modo per le aree più interne e meno visibili dalle strade grazie a un sistema che prevede, oltre agli ordinari lampioni urbani, l’utilizzo di 4 torri faro.
Grazie al progetto dell’Ufficio Ambiente sono state realizzate, inoltre, tre aree in erba sintetica destinate ai bambini e dotate di vari giochi quali altalena, scivoli, bilico, eccetera eccetera; sono state, inoltre, installate panchine, cestini, e arredo urbano per rendere la piazza maggiormente fruibile ai residenti del quartiere con particolare attenzione ai diversamente abili.
“E’ stato un impegno molto forte – commenta l’assessore alle Politiche Ambientali, Andrea Guido – quello profuso da questa Amministrazione nella riqualificazione delle aree degradate della città riconvertite, grazie a questi sforzi, in veri e propri centri di aggregazione socio- culturale, aree di verde pubblico e parco giochi per i bambini. Questo ennesimo intervento, oltre a soddisfare nuovi parametri urbanistici, risponde all’esigenza di possedere strutture in grado di qualificare il quartiere come centro vivo propulsore di socializzazione e partecipazione in un’ottica che guarda al miglioramento della qualità della vita in un ambiente sempre più sostenibilmente adeguato alle esigenze dei cittadini”.

CONDIVIDI