Si è svolta presso l’Hotel Tiziano di  Lecce la conferenza stampa congiunta del presidente Tesoro e dell’imprenditore Fabrizio Camilli. La Svicat  Petroli e Servizi sarà il nuovo co-sponsor dell’U.S Lecce. Il nuovo sodalizio è stato sugellato dal gemellaggio del Lecce Calcio e della Svicat Consolini Rugby che ha ricongiunto il filo conduttore tra pallone e palla ovale iniziato oltre 28 anni fa.

Savino Tesoro ha fatto gli onori di casa tributando il presidente Camilli con un inciso: “Ringrazio Fabrizio Camilli perché, in un momento difficile per l’economia, ha creduto in noi. Siamo contenti che qualcuno ci sostenga e ci tengo a precisare che la porta è aperta per tutti. Oltre alla firma sul contratto di sponsorizzazione oggi stipuleremo un gemellaggio che spero porti fortuna ad entrambe le compagini. Noi come loro siamo in serie C e speriamo di ritrovarci l’anno prossimo in serie B”.
Immediata la risposta di Camilli in relazione agli auspici del patron Tesoro: “innanzitutto voglio ringraziare il presidente ricordando che noi come azienda iniziammo 28 anni fa la nostra collaborazione commerciale con colori giallorossi. Spero porteremo fortuna dato che, proprio in quegli anni e più precisamente nel ’84, il Lecce andò in serie A. Mi auguro che altre realtà imprenditoriali si avvicinano al Lecce soprattutto in un  periodo particolare come quello attuale”.
Alla conferenza hanno preso parte i capitani delle due squadre Max Benassi e Paolo D’Oria, colonna della Svicat rugby allenata da coach Spampinato: “Ringraziamo il nuovo sponsor – ha affermato Benassi – e vorrei porgere i personali complimenti alla Svicat Rugby per i suoi successi sul campo. Queste le dichiarazioni di D’Oria: “ho iniziato a giocare a rugby per i valori che esso insegna e sono orgoglioso di essere gemellato con il Lecce”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

otto + quindici =