È ritenuto responsabile dello scippo avvenuto a Galatina il 2 novembre. Per questo motivo gli Agenti della Polizia questo pomeriggio hanno arrestato Pretucelli Arturo, 49enne galatinese. Stando alla ricostruzione de gli Agenti della Polizia

di Stato del Commissariato di Galatina il 2 novembre, alle ore 9,35 circa, in Galatina, il Pretuccelli Arturo, insieme a De Simone Edwige, si sono resi responsabili in concorso tra loro di uno scippo per aver strappato con violenza la borsetta  da donna,  contenente tra l‘altro la somma di euro 2500, mentre tornava a casa dopo essere stata all’ufficio postale.

Dopo lo scippo, il borseggiatore era salito a bordo di una Fiat Panda di colore bianco, di cui la vittima non riusciva rilevare il numero di targa con alla guida una donna con la quale si davano a precipitosa fuga in direzione della strada provinciale per Copertino. Le immediate indagini degli Agenti consentivano di raccogliere diversi gravi indizi di colpevolezza a carico dei due autori per i quali venivano entrambi deferiti dal Commissariato all’A.G.. A carico del Petrucelli, atteso  le esigenze cautelari dovute alla gravità del fatto e le modalità dell’azione, nonché allo scopo di evitare altresì il pericolo di contaminazione delle prove, dal Tribunale penale di Lecce veniva emessa l’ordinanza di arresto, e l’uomo ora si trova in carcere

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × 5 =