Si è spento a causa di un male incurabile il luogotenente Francesco Milo, 55enne di Santa Maria di Leuca, comandante della stazione di Villa d’Almè, in provincia di Bergamo.

L’uomo, da molti anni in servizio nel bergamasco, si era sempre distinto per la sua professionalità e competenza.

Il 55enne leccese è morto ieri sera nell’ abitazione che si trova sopra la caserma dei carabinieri che comandava 18 anni, circondato dall’ affetto di sua mamma, di sua moglie e dei suoi figli.

Il luogotenente Milo aveva partecipato a diverse missioni internazionali di pace. Due anni fa, in occasione del 196° anniversario della fondazione dell’Arma, aveva ricevuto un premio per il sequestro di oltre 900 kg di hashish.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti + tre =