Prosegue la programmazione della XIV^ edizione dell’Alba dei Popoli organizzata dal Comune di Otranto, luogo simbolo del Mediterraneo, crocevia di culture, intreccio di etnie, come testimoniano molti suoi monumenti e la sua storia passata e recente, celebra il legame della Puglia con la civiltà mediterranea attraverso una rassegna di Arte, Cultura, Ambiente, Musica e Spettacoli

 

”Alba dei Popoli” è un’iniziativa che prende spunto dalla forza simbolica esercitata dal primo sorriso del sole del nuovo anno all’Italia. La luce che giunge dall’Oriente illumina per prima proprio questa frontiera dell’Europa. La manifestazione, sin dalla sua prima edizione nel 1999, ha visto la presenza di numerosi artisti ed intellettuali di livello internazionale. Per fare qualche esempio, ricordiamo Goran Bregovic, Franco Battiato, Eugenio ed Edoardo Bennato, Vinicio Capossela, Nicola Piovani, Lou Reed, Pino Daniele, Mario Biondi, Roy Paci, Avion Travel, Giuliano Palma, Nina Zilli, Stadio; registi tra cui Ferzan Ozpetek, Emir Kusturica, Manuel Pradal; oltre ad una lunga serie di rappresentanti istituzionali dei Paesi del Mediterraneo.

Ogni anno, la Città dei Martiri, nel periodo delle festività natalizie, organizza la manifestazione programmando un mese di eventi di vario genere, per ricordare a tutti che la prima luce del nuovo anno giunge in Italia dal Salento, da Otranto.

Il PROGRAMMA:

28/12/2012

SING THE SWING

Cesko (Après la classe) e the Swing Band

Piazza del porto ore 21.00

29/12/2012

CONCERTO DI NATALE

Appuntamento con la musica nella splendida cornice della Cattedrale. Gli esecutori: M. Emanuela Di Pietro (Direttore), gruppo femminile “Apuliae Women Singers” del Coro Lirico di Lecce, Maestro accompagnatore all’arpa, voci soliste del Gruppo.

Il programma sarà incentrato su “A Ceremony of Carols” del compositore Benjamin Britten e altri Canti natalizi di vari autori.

L’evento è organizzato dall’Associazione culturale Hydruntum Art, in collaborazione con il Comune di Otranto.

Cattedrale ore 19.00

MERCATINO NATALIZIO DELLE OPERE DEL PROPRIO INGEGNO

Con artisti per lo più locali e provenienti anche da diverse regioni italiane. Si cercherà soprattutto di valorizzare la componente artistico/manuale dei vari partecipanti, mettendo in risalto il valore che ogni artista è in grado di produrre. Il mercatino sarà riservato solo agli operatori non professionali, ovvero ai creatori di opere del proprio ingegno.

L’occasione sarà utile ai visitatori anche per conoscere le varie tecniche utilizzate dagli espositori per realizzare i manufatti insoliti e originali creati spesse volte con materiali naturali e di riciclo.

Largo Porta Alfonsina dalle ore 10.00 alle ore 20.00

 

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.