Brutta avventura l’altra sera per un 17enne di Novoli, che dopo aver sorpreso i ladri mentre svaligiavano casa, è stato colpito da un pugno dai malviventi e costretto ad indicare il luogo in cui erano custoditi gli ori.

 

Dopo poco, però, Il giovanissimo è riuscito a liberarsi ed è scappato per chiedere aiuto. A quel punto i malviventi hanno arraffato l’afferrabile, un orologio e alcuni ori, il cui valore dovrebbe oscillare su poche centinaia di euro, e si sono dileguati. L’episodio è avvenuto in un abitazione di via Giovanni XXIII, dopo che i malviventi sono entrati in azione passando dal giardino.

Le indagini sono state avviate dai carabinieri allo scopo di identificare al più presto i malviventi, spariti nel nulla.  

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sei + 12 =