Saverio Loiodice, 87enne leccese, purtroppo non ce l’ha fatta. Il cuore dell’anziano, travolto da un’auto mentre attraversava via Manzoni, a Lecce, ha cessato di battere nelle scorse ore.

 

Le condizioni dell’uomo erano apparse da subito gravissime, tant’è che i medici dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove l’87enne era stato trasportato, si erano riservati la prognosi.

La dinamica di quanto accaduto intorno alle 20 di sabato è tutt’altro che chiara. Per stabilirla con esattezza sono al lavoro gli agenti della polizia municipale.

Saverio Loiodice, residente a poche decine di metri dal luogo in cui è stato investito, tornava verso casa, quando è stato travolto da una Bmw, alla cui guida c’era un consigliere comunale leccese, Sergio Signore, nel tratto terminale di via Manzoni, distante poche centinaia di metri dall’incrocio con via di Pettorano. L’anziano si trovava lontano dalle strisce pedonali, su una strada scarsamente illuminata, quando è stato investito dal consigliere Pd. La ricostruzione della dinamica dell’incidente è resa difficile dal fatto che, all’arrivo degli agenti della municipale, ferito ed investitore, avevano già raggiunto l’ospedale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 + dieci =