Uno milione di euro. A tanto ammonta il maxi risarcimento avanzato dalla supplente di Monteroni, balzata alle cronache nazionale col nome di “sexy prof”, dopo essere stata immortalata in alcuni video mentre si faceva palpare dai suoi studenti. La richiesta di risarcimento è stata avanzata nei confronti del sito www.scuolazoo.com, colpevole di avere messo in linea uno dei video incriminati.

La donna, nel frattempo sospesa dal servizio, ha patteggiato la pena a due anni ( con la condizionale )per atti sessuali con minori, aggravati dal ruolo di insegnante.
Nelle scorse ore, a conclusione dell’udienza del processo che la vede parte civile, l’insegnante ha avanzato la proposta di risarcimento di 1 milione di euro, portando a processo i due webmaster del sito Internet. Il processo è aggiornato al prossimo 11 aprile.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove − tre =