7 anni e 6 mesi: questa la condanna che dovrà scontare un operaio di Giurdignano per i reati di maltrattamenti in famiglia continuati dal 2004 al 2007; violazione di domicilio e disturbo continuato alle persone; violenza sessuale aggravata e continuata negli anni 2003 e 2008.

Pesantissime, inoltre, le pene accessorie che lo escludono permanentemente da qualsiasi rapporto con la ex famiglia. L’operaio è stato accompagnato dietro le sbarre

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.